Liposuzione cosce e glutei

image

Liposuzione (anestesia locale e generale)

 

INFORMAZIONI GENERALI

La liposuzione è un intervento chirurgico che consente di rimuovere, senza causare apprezzabili cicatrici cutanee, gli accessi di tessuto adiposo localizzati in alcune aree del corpo.I maggiori benefici si traggono quando l’adipe da eliminare è situato in regione trocanterica (parte alta delle cosce), in regione addominale (quando è costituito da un modesto accumulo nella parte sottombelicale), alla faccia interna del ginocchio, in regione sottomentoniera. L’attività fisica dovrà subire delle limitazione per almeno due settimane. Se il lavoro del paziente fosse tale da richiedere sollevamenti, spinte, etc., sarà necessario un periodo di canvalescenza più lungo.

L'INTERVENTO

La liposuzione viene effettuata in sala operatoria (o ambulatoriamente solo in caso di accumuli adiposi molto localizzati e di anestesia locale) e può essere eseguita in anestesia generale o in anestesia spinale o, in alcuni casi, epidurale o locale. Quando viene eseguita in spinale o epidurale e locale, la paziente mantiene lo stato di coscienza risultando insensibili le regioni del bacino e degli arti inferiori. L’intervento consiste nella rimozione del tessuto adiposo in eccesso; ciò si ottiene mediante l’azione di una cannula collegata ad un apparecchio aspirante ; la cannula viene introdotta nel grasso situato sotto la pelle attraverso una piccola incisione praticata in prossimità dell’area da correggere; quindi viene spinta attraverso il grasso fino a raggiungere la zona interessata. Qui, con opportuni movimenti della stessa cannula, il grasso in eccesso viene frantumato e contemporaneamente aspirato. Duranti tali manovre insieme alla frantumazione del grasso, si verifica anche la rottura di un certo numero di vasi sanguigni che, prima di chiudersi sotto l’azione compressiva di una guaina elastica che viene apposta alla fine dell’intervento, lasciano diffondere nei tessuti circostanti una certa quantità di sangue che dà ragione delle ecchimosi che possono verificarsi dopo l’intervento. Esse si riassorbiranno nel giro di 15 giorni circa. Come già detto, alla fine dell’intervento, alla paziente viene fatta indossare una guaina elastica che dovrà essere portata per almeno un mese.

}